Visualizza Solo Testo
Visualizza Testo Piccolo
Visualizza Testo Medio
Visualizza Testo Grande



 

Valid XHTML 1.0! Valid CSS!

Archivio news

17-02-2017 Comune e Autorità Portuale inaugurano il Molo Vecchio

Un altro pezzo del cuore pulsante di Olbia ritorna in mano alla cittadinanza. Questa mattina, il Commissario Straordinario dell’Autorità portuale del Nord Sardegna, Pietro Preziosi, ed il Sindaco Settimo Nizzi hanno tagliato il nastro a suggellamento della riapertura del Molo Vecchio al pubblico dopo alcuni mesi di profonda cura di restyling. La pregiata porzione di waterfont, chiusa nel mese di ottobre dello scorso anno, è stata sottoposta alla risistemazione degli asfalti, alla posa di un nuovo impianto di illuminazione, con pali coordinati col contesto urbano, corredati di telecamere di videosorveglianza. Un intervento necessario, quello inaugurato oggi, che restituisce ad Olbia un gradevole biglietto da visita, negli anni consunto dal traffico veicolare e non più consono ad una città turistica. E che riaccende un’altra stagione di proficua collaborazione tra Autorità Portuale e Comune per il rilancio dell’area fronte mare. Perché l’intervento in questione è stato suddiviso, nei costi, tra i due Enti: all’Autorità portuale i lavori di risistemazione del piazzale del vecchio porto e la posa degli asfalti; al Comune l’installazione dei pali, delle telecamere e la tracciatura della segnaletica verticale. Da oggi, quindi, Olbia potrà contare su 201 parcheggi liberi, tre dei quali per diversamente abili e 4 rosa per le mamme. Il tutto illuminato da 9 pali led, che mantengono lo stile di quelli utilizzati in tutto il centro storico e nelle principali vie cittadine, e sorvegliato da 4 telecamere posizionate nei punti sensibili. “E’ un intervento infrastrutturale di piccole dimensioni, ma di importanza strategica per Olbia – spiega Pietro Preziosi, Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale –. Dopo neanche quattro mesi di chiusura, restituiamo alla collettività una parte di waterfront pregiata, asservendola, in attesa di una destinazione più adeguata alla propria vocazione, a posti auto illuminati, sorvegliati e, soprattutto, alla passeggiata lungo mare. Un piccolo gioiello, frutto di una sinergia proficua col Comune di Olbia, col quale l’Ente sta condividendo un percorso di rilancio della porzione di aree demaniali che lambiscono il centro storico”. Soddisfazione anche dal primo cittadino, a ribadire l’efficacia della sinergia tra Autorità Portuale e Comune. “Siamo soddisfatti dei lavori a cui abbiamo contribuito – dice Settimo Nizzi, Sindaco di Olbia - I risultati raggiunti dimostrano che quando gli Enti collaborano si arriva ad esiti importanti. Il waterfront di Olbia ci sta particolarmente a cuore, è il biglietto da visita per turisti e crocieristi che approdano nella nostra città. Oltre ad aver valorizzato l’area dal punto di vista estetico, i lavori hanno consentito di rendere la zona più sicura grazie alla realizzazione dell’impianto di illuminazione e videosorveglianza, fondamentali per rendere queste aree più facilmente percorribili e fruibili anche nelle ore serali e notturne”.





Record in archivio: 345 Pagina 1 di 35 |  
Gestione Pratiche Portuali
  Eventi
>> Archivio eventi
Amministrazione Trasparente
Sardegna Turismo
Future Port
dori
Copyright 2006 Autorità Portuale di Olbia e Golfo Aranci | Stazione Marittima Isola Bianca - 07026 Olbia | Tutti i diritti sono riservati
Telefono 0789 204179 | info@pec.apnordsardegna.it | Euromedia S.r.l.